Girella di sfoglia salata

image

Buonasera! Eccomi qua con una nuova ricetta per voi, sfiziosa e velocissima,un salvacena proprio,
la girella di sfoglia salata! Ho scelto un ripieno a base di pancetta, mozzarella e grana che si è rivelato super sfizioso, provate e mi saprete dire! Vi lascio alla ricetta e buona serata!

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia pronta stesa rettangolare
150 gr di pancetta affettata sottile
2 mozzarelle
50g di parmigiano
Pepe q.b.

Srotolate la sfoglia e adagiatevi sopra le fette di pancetta lasciando un paio di cm libe

image

ri ai lati.

Scolate le mozzarelle dal liquido e distribuitele a pez

image

zetti sopra la pancetta.

Con un pelapatate ricavate delle scaglie di parmigiano e disponetele uniformemente sulla sfoglia. Aggiungete del pep

image

e nero macinato, a piacere.

Formate il rotolo con la sfoglia partendo a ripiegare i la

image

ti più lunghi verso il centro.

Chiudete poi anche i due lati corti avendo cura di

image

sigillare bene la pasta ai bordi.

Infornate in forno statico non preriscaldato a 160 gradi coperto con alluminio. Dopo 20 minuti togliete l’alluminio e terminate

image

image

image

la cottura facendo dorare la pasta.

Girella di sfoglia salata

Buonasera! Eccomi qua con una nuova ricetta per voi, sfiziosa e velocissima,un salvacena proprio,
la girella di sfoglia salata! Ho scelto un ripieno a base di pancetta, mozzarella e grana che si è rivelato super sfizioso, provate e mi saprete dire! Vi lascio alla ricetta e buona serata!

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia pronta stesa rettangolare
150 gr di pancetta affettata sottile
2 mozzarelle
50g di parmigiano
Pepe q.b.

Srotolate la sfoglia e adagiatevi sopra le fette di pancetta lasciando un paio di cm libe

image

ri ai lati.

Scolate le mozzarelle dal liquido e distribuitele a pez

image

zetti sopra la pancetta.

Con un pelapatate ricavate delle scaglie di parmigiano e disponetele uniformemente sulla sfoglia. Aggiungete del pep

image

e nero macinato, a piacere.

Formate il rotolo con la sfoglia partendo a ripiegare i la

image

ti più lunghi verso il centro.

Chiudete poi anche i due lati corti avendo cura di

image

sigillare bene la pasta ai bordi.

Infornate in forno statico non preriscaldato a 160 gradi coperto con alluminio. Dopo 20 minuti togliete l’alluminio e terminate

image

image

image

la cottura facendo dorare la pasta.

DSC_0536

Fagottino al cioccolato

Oggi vi propongo una ricetta che sta impazzando sul web, e che ha moltissime varianti in modo che ognuno possa prepararla a proprio gusto. E’ la ricetta del fagottino al cioccolato o pane al cioccolato, di una facilità e rapidità incredibili, e dal gusto paradisiaco! io ho scelto di preparare il fagottino con la pasta sfoglia, ma ho visto molte varianti con pasta brisée o pasta di pane, a voi la scelta! Se avete una cena all’ultimo minuto ecco un dolce perfetto per stupire e deliziare i palati di tutti!

Oggi è una giornata particolarmente fredda, sono i giorni della merla, e direi che un pezzo di questo fagottino magari ancora tiepido non può starci che bene!

Vi lascio alla ricetta!!

FAGOTTINO AL CIOCCOLATO – PER 4 PERSONE – TEMPO DI PREPARAZIONE 10 MINUTI + 30 MINUTI DI COTTURA

INGREDIENTI:

  • due tavolette da 100 gr di cioccolato fondente
  • una tavoletta da 100 g di cioccolato bianco
  • un rotolo di pasta sfoglia pronta
  • cacao in polvere un cucchiaino
  • zucchero a velo un cucchiaino

Ritagliare due spicchi nella parte superiore e inferiore della pasta sfoglia, in senso orizzontale, formando una sorta di rettangolo. Tenere la pasta tagliata da parte.

DSC_0518

Ritagliare ai quattro angoli dei quadratini di sfoglia. Tenere la pasta tagliata da parte.

DSC_0519

Intagliare delle striscioline nei due lati lunghi rimasti.

DSC_0520

Inserire al centro della pasta tanto cioccolato fondente quanto ne basta a riempire la parte centrale non ritagliata, lasciando liberi i due lati corti.

DSC_0523

Spezzare la tavoletta di cioccolato bianco e sovrapporne i quadretti sulla cioccolata fondente.

DSC_0525

Chiudere i due lati corti della pasta sul cioccolato.Con la pasta ritagliata coprire la parte di cioccolata scoperta.

DSC_0527

Unire i lembi dei lati lunghi sulla parte superiore della sfoglia.

DSC_0528

Adagiare il fagottino in una teglia coperta di carta forno e infornare in forno caldo statico a 160° per circa 30 minuti o fino a doratura della sfoglia.

DSC_0531

Una volta cotto, togliere dal forno e lasciar raffreddare. Disporre su un piatto da portata e spolverizzare con zucchero a velo e cacao amaro.

  DSC_0534 DSC_0536 DSC_0538

DSC_0516

Hamburgers di ceci

Eccomi qui con una ricetta per voi, e come ricetta di debutto dopo questo stop ho scelto quella degli hamburgers di ceci. Se siete scettici su questo piatto vi invito caldamente a provarlo, perché se sia mio marito (che odia ogni tipo di verdure e legumi) che il mio piccolo dueenne hanno divorato questi hamburgers, un motivo c’è: sono buonissimi!

Ero talmente stufa di carne, carne, carne, che ho voluto provare questi hamburgers che mi incuriosivano da tempo!

Accompagnateli con una salsina fatta con yogurt naturale, aglio e prezzemolo, per renderli ancora più gustosi (o con ketchup e maionese, suggerisce il marito!) e non dimenticate una bella macinata di pepe nero!

Vi lascio alla ricetta!

HAMBURGERS DI CECI – PER 4-6 PERSONE – TEMPO PREPARAZIONE 20min.

  • 450 g di ceci lessi (anche in lattina)
  • 1 cipolla media
  • 5 fette di pane in cassetta
  • un ciuffetto di prezzemolo
  • sale pepe e aglio liofilizzato
  • 2 cucchiai di farina + qb per infarinare leggermente gli hamburgers
  • 5-6 cucchiai di olio evo

In un frullatore capiente inserire la cipolla a spicchi e il prezzemolo (precedentemente lavati) insieme alle fette di pane a pezzetti.

DSC_0503

Tritare fino a ottenere una consistenza abbastanza omogenea.

DSC_0504

Aggiungere i ceci, la farina (mi sono scordata di fare la foto!), il sale, l’aglio e il pepe.

DSC_0506

Tritare il tutto fino a rendere omogeneo. Il composto risulterà appiccicoso.

DSC_0507

Su un foglio di carta forno o alluminio disporre della farina. Prelevare una abbondante cucchiaiata di impasto e infarinare dando la forma di un hamburger. Procedete in questo modo fino a terminare tutto l’impasto.

DSC_0508

In una padella antiaderente mettere l’olio di oliva. Adagiare in padella gli hamburgers e cuocere per qualche minuto, fino a che formeranno una crosticina compatta.

DSC_0510

Girare quindi gli hamburgers e terminare la cottura.

DSC_0511

Servire ben caldi con una macinata di pepe e qualche fogliolina di prezzemolo per guarnire.

DSC_0512

DSC_0516

wpid-WP4Phone_20140502121632.jpg

Pane Rustico

Buongiorno a tutti! Sono stata assente per un pochino, ho avuto delle novità lavorative e non solo, e tutto il tempo che posso mi coccolo il mio piccolo principe!

Ma eccomi qui con una nuova ricetta per fare un pane molto simile al pane pugliese, che vi conquisterà al primo morso! La mia passione per la cucina naturalmente è rimasta la stessa, ma avvicinandoci alla prova costume posterò anche ricette dietetiche e leggere! Non mi dilungo e vi lascio alla ricetta augurando a tutti voi una splendida serata!

 

Ingredienti per Pane Rustico

800g farina tipo 0

500ml acqua molto calda

1 bustina di lievito di birra secco

2 cucchiaini di sale colmi

1 cucchiaino di zucchero

 

Mettete nell’impastatrice (o in una ciotola molto capiente) la farina, il lievito, lo zucchero e il sale, avendo cura di tenere lontani sale e lievito.

Aggiungete piano piano l’acqua e impastate.

Quando otterrete un impasto compatto ma ancora un po’ appiccicoso mettetelo a lievitare per circa 3-4 ore (in estate anche meno) coperto da un canovaccio umido, l’impasto raddoppierà di volume.

Stendete l’impasto sulla placca del forno coperta da carta forno e leggermente infarinata e ripiegatelo ai lati due volte.

Infornate il pane senza preriscaldare il forno, per farlo lievitare una seconda volta, a 180° e cuocete per circa 45 minuti. Lasciate raffreddare il pane in forno spento con la porta socchiusa.

Pasta e fagioli alla mia maniera

Buongiorno! eccomi qua con una nuova ricetta, un classico della cucina Italiana, la pasta e fagioli. Con questo piatto abbiamo riuniti primo e secondo, visto che i fagioli sono proteine vegetali, e quindi basterà accompagnarlo con un bel contorno e il pranzo è risolto! Questa versione è fatta “a modo mio” visto che la versione classica prevede l’uso della salvia, che però a me non piace!

Adesso scappo a preparare il pranzo per il mio cuccioletto e mio marito… Per Alessandro pasta alla crema di zucchine, per me e mio marito ancora non ho deciso!

A presto!

Pasta e fagioli alla mia maniera

Per 3 persone

500gr di fagioli già lessati

2 spicchi di aglio

3 cucchiai di olio

600ml di acqua più 1 dado (oppure 600 ml di brodo)

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

240 gr pasta corta

rosmarino essiccato

pepe

olio evo per condire q.b.

prezzemolo tritato q.b.

In una pentola a bordi alti mettete 3 cucchiai di olio con i due spicchi di aglio e lasciate soffriggere per qualche minuto, finché l’aglio sarà ben dorato.

Togliete l’aglio e versate i fagioli lessati, io ho usato dei cannellini Lasciate cuocere pochi minuti.

Aggiungete quindo 600ml di acqua, un dado, una macinata di pepe e del rosmarino. Lasciate cuocere una decina di minuti.

Terminati i dieci minuti di cottura togliete un attimo dal fuoco e frullate tutto con il frullatore ad immersione. Rimettete sul fuoco, aggiungete un cucchiaio di concentrato di pomodoro e mescolate bene. Lasciate cuocere 5 minuti.

Quando avrà raggiunto l’ebollizione versate nel brodo la pasta e procedete a cuocere per il tempo di cottura indicato sulla confezione.

Impiattate la pasta e fagioli e condite ogni piatto con un filio di olio e una spolverata di prezzemolo tritato.

E buon appetito!

Mrs. Pepper

Sono ancora qui!

Buon pomeriggio a tutti, e buon anno! Sono stata latitante, ma ho vari motivi tra cui in primis il mio bambolotto a cui dedico tutto il tempo possibile, districandomi tra il lavoro e i mille altri impegni, ma non abbandonerò certo questo mio angolino del relax, che, complice il pc che è morto e che fino ad adesso non ho mai avuto tempo di riparare, è un po’ sfornito di ricette… Cercherò di tornare a postare quanto prima!!!
A presto allora,
Mrs. Pepper