Vellutata piccante di lenticchie

Immagine

Buon lunedì a tutti! Oggi sono molto mattiniera, il sonno mi ha abbandonata da un paio d’ore, e quindi approfitto per postare prima la ricetta e mettermi poi a fare quelle commissioni che rimando cronicamente. Questa mattina voglio lasciarvi la ricetta di una crema piccante di lenticchie per farvi partire con sprint nella nuova settimana…e direi che con il freddo che (finalmente) è arrivato, una bella zuppa calda e cremosa è l’ideale! Se volete renderla più ricca potete aggiungere della pancetta a cubetti o della salsiccia sbriciolata, a me piace gustarla naturale, con l’aggiunta di un filo di ottimo olio extra vergine di oliva, dei crostini e una spolverata di prezzemolo tritato… Vi lascio alla ricetta, buon lunedì e buon inizio settimana a chi passa di qua!

Ingredienti per la Vellutata piccante di lenticchie:

x4 persone

250gr lenticchie secche
600 ml brodo vegetale
2 spicchi d’aglio
3 peperoncini essiccati (regolatevi aggiungendo o togliendo in base a quanto vi piace piccante)
olio evo
sale
erbe aromatiche a piacere
crostini di pane per accompagnare

Mettete in ammollo per almeno 4-6 ore le lenticchie in acqua fredda con un paio di cucchiaini di bicarbonato.In una pentola abbastanza capiente da contenere tutte le lenticchie, soffriggere l’aglio e i peperoncini in olio evo.

Immagine

Appena l’olio si sarà insaporito (bastano pochi minuti) togliere aglio e peperoncino e versare le lenticchie.

Immagine

Aggiungere erbe aromatiche a piacere (io ho aggiunto prezzemolo e maggiorana).

Immagine

Coprire con acqua o brodo sufficienti ad arrivare al livello delle lenticchie.Coprire la pentola con il coperchio e cuocere le lenticchie per 15 minuti circa, o fino al grado di cottura desiderato (considerate che devono essere abbastanza morbide), quindi scoprite di nuovo la pentola e aggiungete il rimanente brodo o acqua.

Immagine

Portare a bollore e cuocere ancora qualche minuto. Spegnere la fiamma e passare al minipimer, formando una cremina della densità che più vi piace.

Immagine

Impiattare con un giro d’olio a crudo, un trito di prezzemolo se lo gradite, e dei crostini.

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...